Brunello di Montalcino Camigliano: resistenza richiesta

Qui sotto abbiamo tradotto un articolo di Andreas Merz apparso sulla rivista vinicola MERUM in cui il Brunello 2009 Camigliano è stato selezionato come uno dei migliori prodotti 148 degustati:


Merum - Settembre 2014
Brunello di Montalcino: Resistenza richiesta

23 dei 148 vini Brunello degustati sono tutti grandi vini! I rimanenti 81 vini dall'altro canto, non ci piacciono.
Spesso la ragione è che sono troppo asciutti, troppo fiaccati dall'invecchiamento e dal legno, poco chiari e poco gradevoli.
Quattro anni di invecchiamento, di cui almeno due anni in botti di legno, sono una grande sfida per un vino e mettono alla prova questa resistenza eccezionale. In generale per più della metà dei Brunello di Montalcino non si riscontra questa caratteristica.
Le annate calde tendono a produrre vini con un sacco di alcol, acidità bassa e poco specificamente fruttati. Allo stesso tempo sono molti i produttori che, sotto la pressione data dalla richiesta e dai giornalisti del vino, sostituiscono le botti grandi vecchie e poco reattive con le nove piccole botti di di rovere.
Al posto dei soliti quattro anni di invecchiamento in botti grandi di legno, il Brunello si forma oggi in due anni in Barriques o Tonneaux altamente reattivi.
La mia opinione a riguardo la si conosce: le nuove botti piccole, vengono quasi scaricate dalle concentrazioni troppo elevate di alcol, il vino di contro matura rapidamente in legno e il maturo e la sovra maturazione in tal modo consuma il frutto.  Il risultato dà vini emaciati, ossidati con una dose eccessiva di tannini di rovere che danno sensazione di asciutto.
Nove su 148 Brunelli assaggiati sono così difettosi o ossidati che noi preferiamo risparmiarli dalla pubblicazione.  Attenzione: si tratta di vini che costano tra i 25,00 € e i 49,00 € a bottiglia.
Quindi, attenzione a non afferrare la bottiglia sbagliata, perché a Montalcino gli errori sono più dolorosi che altrove.

A noi non interessa tanto di avvertire i nostri lettori su quali vini non dovrebbero acquistare.
La Selezione Merum ha piuttosto lo scopo di presentare una scelta di vini, che potrebbero piacere.
23 Brunelli ci hanno convinto.


Questo è molto più che sufficiente per rendere  Montalcino una destinazione attraente per gli amanti del vino.

***
Ed ecco anche la pagina apparsa sulla guida Slow Wine 2015 in merito all’azienda e al Brunello di Montalcino 2009.
Buona lettura!


Novità da Kellerei Kaltern - Lago di Caldaro



Periodo DI RACCOLTA a CALDARO
Pochi giorni fa abbiamo iniziato con la raccolta a Caldaro. L'annata 2014 nel vigneto è stata abbastanza difficile. Per fortuna i nostri vigneti sono stati in gran parte risparmiati dalla grandine, ma hanno comunque dovuto lottare con il tempo che per tutta l'estate è stato instabile e umido. La sfida per i nostri viticoltori è stata piuttosto grande. In questo particolare momento, prima e durante la vendemmia, è di enorme vantaggio poter contare su tanti amici e familiari, al fine di poter garantire, in diverse ore di lavoro manuale lungo e laborioso, che soltanto uve perfettamente sane vadano a finire nelle casse di raccolta. Negli ultimi giorni questo impegno è stato premiato con giornate calde e soleggiate, che promettono un’annata di spiccata acidità, basso livello alcolico e sincera eleganza.



Mentre la nuova annata è ancora in fase di sviluppo, la Kellerei Kaltern - Caldaro in queste ultime settimane ha raccolto numerosi riconoscimenti per i suoi vini. In particolare siamo orgogliosi dei "Tre Bicchieri" del Gambero Rosso per il nostro Lago di Caldaro Pfarrhof 2013. Il vino Lago di Caldaro è ancora il nostro vino più importante, con crescente e meritato apprezzamento negli ultimi anni. Anche da Falstaff, Wine Enthusiast, Wine & Spirits e Weinwirtschaft del Meininger Verlag si miete allori, ma leggete voi stessi ...









Wine & Spirits Best Buys

Solo il 5% dei vini degustati da Wine & Spirits viene premiato
con il titolo "Best Buy" per l’eccellente rapporto qualità-prezzo.
Della Kellerei Kaltern - Caldaro bensì quattro vini sono stati
premiati con tale valutazione nel numero di agosto della rivista. 
Inoltre, il Gewürztraminer Campaner 2013 è stato valutato e
premiato con ottimi 92 punti.

  •  Campaner Schiava 2012 
  •  Pinot Bianco 2013
  •  Gewürztraminer 2013
  •  Lagrein 2012







WEINWIRTSCHAFT - ECCEZIONALE 4 ° posto

Ogni anno la rivista tedesca Weinwirtschaft del Meininger 
Verlag analizza diverse cantine europee e crea - sulla base
delle valutazioni dei vini degustati - una classifica.
Dopo il terzo posto dello scorso anno, l'azienda
Kellerei Kaltern – Caldaro nella categoria "cooperative italiane"
segue le cantine di Terlano, Andriano e Termeno occupando
l’ottimo quarto posto.
Il Passito Serenade 2010 è stato definito come
il migliore vino dolce della degustazione con 93 punti.
Anche il Cabernet Sauvignon Riserva Pfarrhof 2011
ha ottenuto un ottimo punteggio di 91 punti.







FALSTAFF 4 X 90+

Ben quattro vini della Kellerei Kaltern - Caldaro sono stati premiati da
Falstaff, con punteggi oltre i 90 punti:


  • Pfarrhof Lago di Caldaro 2013: 90 punti
  • Pfarrhof Cabernet Sauvignon Riserva 2011: 91 punti
  • Solos Gewürztraminer 2012: 91 punti
  • Vial Pinot Bianco 2013: 90 punti









WINE ENTHUSIAST: BEST BUY per „K“

"K" è una cuvee di Pinot Bianco, Chardonnay e Sauvignon blanc,
che va considerata come un’introduzione o come "Executive Summary"
per i vini bianchi dell'Alto Adige:
fresco, fruttato, speziato! Un vino ideale per la vendita al bicchiere.
Anche Wine Enthusiast è d’accordo e lo premia
con il "Best Buy".



Settembre Spumeggiante

Enoteca Beresapere
propone
da Giovedì 18 a sabato 27 settembre

Settembre Spumeggiante


Franciacorta, Champagne, Prosecco, Cava, Brut Classici, Oltrepò Brut, Cruasè
Vini vivaci,  Lambrusco, Bonarda,  Birra, Bibite… ovvero tutto quello che frizza in qualsiasi formato

Sconto 10%
dal prezzo di scaffale

@@@
 Cassa intera:  5 bottiglie  + 1 omaggio  (sconto 16,6%)

@@@
Cassa mista: 5 bottiglie + 1 omaggio (quella più economica)


Fino ad esaurimento scorte anche con prenotazione


Via Mentana 43 – Perugia
Tel. 075-50.56.053 – 335.1264378  info@beresapere.it


Gionata e Gabriele vi aspettano

Il Don Chisciotte di Zampaglione

Un omaggio al Don Chisciotte di Zampaglione pubblicato su Internet Gourmet da Angelo Peretti:


Tre Bicchieri 2015 al Sagana Tenuta San Giacomo Cusumano

Per la decima volta il Sàgana Tenuta San Giacomo di Cusumano riceve il premio Tre Bicchieri del Gambero Rosso, una nuova conferma dell’unicità di questo Nero d’Avola coltivato nelle colline bianche di Butera.
E' la prima volta anche del prezioso Moscato dello Zucco conquista il Tre Bicchieri. Un risultato che premia una ricerca durata 10 anni.






Premi per Villa Russiz: Sauvignon de La Tour, Ribolla, Pinot Bianco

E' con grande piacere che vi comunichiamo gli ultimi riconoscimenti che i vini Villa Russiz hanno ottenuto.

RIBOLLA GIALLA 2013, la Corona di Vini Buoni d'Italia 2015.
L'unica Guida ai vini da vitigni autoctoni italiani; ben 80 degustatori in 21 commissioni di lavoro consegnano la Corona, il massimo riconoscimento della Guida.

Guida Gilbert & Gaillard 2015, 91 punti al SAUVIGNON DE LA TOUR 2013 e 90 punti
al PINOT BIANCO 2013. Categoria Club 90+: vini di grande finezza, complessita' e di
notevole qualita' nell'elaborazione.

Gilbert & Gaillard e' una guida Internazionale davvero interessante, redatta in italiano,
inglese, cinese, giapponese e francese.

Barolo Vietti: il migliore d'Italia

Dopo gli importanti riconoscimenti del critico mondiale Antonio Galloni, siamo lieti di condividere con voi i punteggi che il Wine Advocate di Parker ha attribuito ai cru di Barolo 2010 Vietti:

> Barolo 2010 Castiglione: 94 punti;
> Barolo 2010 Lazzarito: 95 punti;
> Barolo 2010 Brunate: 96 punti;
> Barolo 2010 Rocche di Castiglione: 97 punti;
> Barolo 2010 Ravera: 96 punti.

In allegato gli estratti n° 213 di luglio 2014, completi di punteggio e note degustazione di ogni vino, pubblicati sulla prestigiosa rivista di settore The Wine Advocate.



Tutti a bordo! Giro d'Europa in... Bolla


Venerdì 12 settembre  2014
ore 20,30

Enoteca Beresapere


Tutti a Bordo !
Giro d’Europa in …“Bolla”
“Adagio adagio accompagni il tappo in uscita, un leggero soffio o un botto…inizia il VIAGGIO!
Luci soffuse, musica suadente, brindisi, grande cucina, pane e salame, festa o consolazione, ovunque tu nasci o muori non deludi mai le aspettative”


Francia, Italia, Germania, Spagna, sono grandi produttori di Spumanti, scopriamo insieme produzione, stili, caratteristiche e tradizioni
il menù in punta di “coltello”
Prosecco di Valdobbiadene Brut docg Fasol Menin
 Aperitivo con sfiziosità
Sekt Riesling Mosella, Maximim Grunhauser
Capocollo di Martina Franca e Pancetta di Cinta senese
Cava Gran Reserva Brut Nature, Gramona
Jamon Iberico Reserva 36 mesi e Bresaola della Valtellina
Franciacorta  Estreme Riseva 2006, Palazzo Lana
Salame di Cervo e Salame di Cinghiale
Champagne Special Cuvèe Bollinger
Speck Affumicato “Vecchio Sauris” e petto ‘d’ Oca affumicato


PREZZO 30,00 euro  - posti limitati con prenotazione


Via Mentana 43 – Perugia
Tel. 075-50.56.053 – 335.1264378  info@beresapere.it


Gionata e Gabriele vi aspettano