Natale Beresapere



Via Mentana 43 – Perugia Tel. 075-50.56.053 – 335.1264378  info@beresapere.it, www.beresapere.it

AUGURA BUONE FESTE
e un felice 2015

…con l'occasione vi ricorda la possibilità di confezionare strenne personalizzate scegliendo in un vasto assortimento di prodotti gastronomici e sfiziosità abbinati alle centinaia di etichette enologiche provenienti da tutto il mondo.
(100 champagne, 100 spumanti italiani, 700 vini rossi, 400 vini bianchi, 150 vini passiti, 200 distillati ecc.)

Alcuni esempi:
                           


 
SCATOLA GASTRONOMICA:
-Passito di Pantelleria "Arabia" Vinisola
-Pasticcini "Vinelli" Muzzi
-Chianti Riserva Nipozzano
-Torroni Baci Borrillo
-Confettura Extra di Mele,Cannella e Pinoli Altavilla Gourmet,
in artistica scatola in legno laccato.

Euro  54.90


 
BRUNELLO MAGNUM:
-Brunello di Montalcino 2003 La Poderina,
in scatola di legno massello.
 

Euro 56.00


 
RUM e CIOCCOLATO:
-Rum Anejo Diplomatico
-Bicchierini di Cioccolato
-Tavoletta Fondente Miv Cioccolaterie
-Dragèes Fondente Extra Relanghe,
in artistico cofanetto setato.
 
Euro   46.50



 
MILLE BOLLE "BLU":
-Oltrepò Pavese Gran Cuvèe "Noir Brut" 2007 Travaglino
Champagne Brut Tradition A Oger Jean Milan,
in scatola di legno massello.

Euro 48.80

DISPONIBILITA' LIMITATE ANCHE SU PRENOTAZIONE
OFFRIAMO SERVIZIO DI CONSEGNE DOMICILIO O PRESSO LA VOSTRA AZIENDA

Gionata, Luca e Gabriele vi aspettano
    In relazione alla Legge 675/96 (trattamento dati personali) ci teniamo a chiarire che gli indirizzi e-mail sono stati prelevati da conoscenze personali, da contatti avuti sulla rete o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati su internet.
Questo messaggio vi è stato inviato perché, in un modo diretto o indiretto, siete entrati in contatto con la nostra attività di informazione. Se non siete interessati a ricevere le nostre informazioni ci scusiamo per il disturbo e vi invitiamo a mandare una e-mail a: info@beresapere.it scrivendo CANCELLAMI nell'oggetto della mail.

Tenuta Dettori: Dottori o Carabinieri



Tenute Dettori

Vignaioli, Artigiani del Vino e della Terra, Sennori - Sardegna
___________________________________________________
Dottori o Carabinieri
Lui ci voleva tutti dottori o carabinieri, per non vivere senza certezze, a pregare per un buon raccolto. Per non vivere al freddo freddo o sotto un Sole caldo caldo, sempre abbronzati, con le artriti alle mani già a quarant'anni.

Io l'ho ascoltato finché ho potuto….ma quando tocca a te, devi andare e devi fare con incoscienza.

Il trattore nuovo e qualche collaboratore fanno vivere meno al freddo e meno al caldo. I guanti tecnologici e le forbici elettriche preservano dalle artriti.

Ma in Cantina i guanti no, devi infilarle quelle mani nella feccia, sentirne la consistenza, annusarne il profumo, assaggiarne i tannini.

Perché il Vino è come un figlio e di lui devi vivere tutto.

Volevo anche cambiare il mondo, come ha fatto la sua generazione, ma sono solo riuscito a cambiare me in meglio.

Il più grande risultato del Vino, quello dei vignaioli, degli ultimi venti anni, è di non farci vergognare più di avere le mani ruvide, macchiate, brutte.

 
Alessandro Dettori

Per commentare clicca qui

*ph Estella Cigoli
Tenute Dettori – Società Agricola Semplice.
Località Badde Nigolosu,  07036 Sennori (SS), Sardegna, Europa.
Tel   +39 079512772  info@tenutedettori.it  tenute.dettori@pec.it
www.tenutedettori.it
VIGNE–ULIVI–ORTI–FRUTTETI–GRANO–BOSCHI. VISITE–DEGUSTAZIONI
RISTORANTE AGRICOLO–STANZE–ENOTECA.

Riesling e Germano reale

Ciao a tutti, più sotto un articolo su Ettore Germano: RIESLING HERZU' da Slowine (novembre 2014) di Alessia Benini e Valentina Vercelli:



Poi, anche una recensione su Ettore Germano Herzu 2013 estratta dall'articolo di Jacopo Cossater "In Bianco a Torino. Una decina di vini sottolineati sul taccuino" pubblicato a novembre 2014 su Intravino:




I premi dei vini di Orvieto: la Cantina Barberani

Ci fa piacere informarvi dei premi conseguiti dai vini della Cantina Barberani, e dunque:

> LUIGI E GIOVANNA Orvieto Doc Classico Superiore (5% Muffa Nobile) è stato premiato come "Vino Slow" dalla guida SLOWINE 2015 di SLOWFOOD.
Un Vino Slow è una bottiglia che, oltre ad avere una qualità organolettica eccellente, riesce a condensare nel bicchiere caratteri legati a territorio, storia e ambiente.

> "Luigi e Giovanna" si è aggiudicato anche i TRE BICCHIERI della guida Vini d'Italia 2015.

> Arriva anche il riconoscimento GOLDEN STAR per i VINIBUONI D'ITALIA, la guida ai vini da vitigni autoctoni, edita dal Touring Club.

> La Cantina Barberani eccelle con l'ulteriore riconoscimento della CHIOCCIOLA, premio assegnato a quelle aziende speciali per come interpretano valori (organolettici, territoriali, ambientali e identitari) in sintonia con SlowFood.

> Le potenzialità del VINO DOC DI ORVIETO si esprimono anche nel grande fascino della MUFFA NOBILE.










Vini premiati dalla Guida Bibenda 2015




CLICCA QUI PER LEGGERE I VINI PREMIATI dalla guida BIBENDA 2015.
La Guida è stata presentata ufficialmente a Roma sabato 15 Novembre nel corso di una Serata di Gala curata nel menu dallo Chef Gianfranco Vissani.
BIBENDA 2015 è il libro Guida ai Migliori Vini, Grappe e Ristoranti d'Italia, testo di riferimento per professionisti, appassionati e comunicatori del mondo del vino e della ristorazione, prodotto tutto italiano e ultimo strumento in orchestra nell'esecuzione della sinfonia del made in Italy di qualità.

CLICCA QUI PER LA GUIDA.


Fra gli altri vi informiamo del premio ricevuto dalla Cantina Barberani:

CINQUE GRAPPOLI BIBENDA 2015 a:
LUIGI E GIOVANNA Orvieto Doc Classico Superiore 2011 (Muffa Nobile 5%)
L'Orvieto di nuovo tra le più grandi eccellenze del panorama vitivinicolo italiano.

Verticale Brunello Tenuta Le Chiuse


Novembre mese del Novello ?
No mese del Brunello !

Giovedì 20 novembre ore 20,30

VERTICALE DI:
Brunello di Montalcino Tenuta Le chiuse

 
L'origine dell'azienda "Le Chiuse" è molto antica. Faceva parte dei possedimenti della famiglia Biondi Santi: fu infatti portata in dote alla fine del 1700 da Maria Tamanti quando si sposò con Clemente Biondi Santi

Aperitivo con sfiziosità di Beresapere
Degustazione Annate:
2009
2006
2004
 2007 riserva
 2004 riserva
 1999 riserva

A seguire:
Tagliere di salumi e formaggi Toscani
Cinghiale alla Cacciatora
Cantucci alle Mandorle

PREZZO 35,00 euro  - posti limitati con prenotazione

Via Mentana 43 – Perugia
Tel. 075-50.56.053 – 335.1264378  info@beresapere.it
Gionata e Gabriele vi aspettano

Les Cretes, il Petite Arvine e la Valle d'Aosta

"Il Petite Arvine è un autoctono bianco unico, che rappresenta con grande coerenza l’espressività di un territorio affascinante e difficile: la montagna."

Il Petite Arvine valdostano 2013 della Cantina Les Cretes ha ricevuto i seguenti riconoscimenti:

- Tre Bicchieri 2015 Gambero Rosso - Guida Vini d'Italia 2015
- Menzione Grande Vino 2015 - Slow Wine 2015.

Inoltre Les Cretes ha ricevuto, per la propria interpretazione dei valori organolettici, territoriali e ambientali La Chiocciola 2015 - Slow Wine 2015.


I vini Ciu Ciu nei quotidiani (Gazzetta, Repubblica) e nelle riviste

Di seguito il prestigioso redazionale ottenuto su La Gazzetta dello Sport del 17 ottobre 2014 da Ciù Ciù.
Nella pagina speciale Gazza Golosa, il vino della settimana scelto da Luca Gardini è la Passerina Evoè. L'articolo si intitola "La Passerina di Ciù Ciù freschezza marchigiana".
(La Gazzetta dello Sport – 288.000 copie diffuse, 3.623.000 lettori)




Anche il quotidiano La Repubblica in data 17 settembre 2014, all’interno della rubrica dedicata ai viaggi, inserisce l’azienda Ciù Ciù e il progetto BiciGustando. Nell’articolo si parla inoltre delle degustazioni presso lo showroom Ciù Ciù di Offida.
(LA REPUBBLICA.IT – 1.191.000 contatti unici al mese – 9.768.000 pagine viste al mese).



Il magazine mensile Sale e Pepe, nota rivista del settore enogastronomico, parla dei vini Ciù Ciù, in particolar modo del Pecorino Merlettaie.



Il mensile Italia a Tavola, rivista specializzata del settore della ristorazione,  parla della prestigiosa collaborazione con la Santa Casa di Loreto.


I bianchi campani Tramonti e Costa d'Amalfi di Tenuta San Francesco

Un articolo di Marina Alaimo pubblicato su Slowine a novembre 2014  sul Per Eva di Tenuta San Francesco:



Più sotto alcune recensioni su Tenuta San Francesco e i suoi bianchi della costa campana pubblicate sul n. 2 di 
Slow Wine da Luciano Pignataro: